Una nuvola di controlli

!CHOAS: cloud of controlsSi è svolto ieri presso il Laboratorio Nazionale di Frascati dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, il KICKOFF meeting del progetto finanziato dal MIUR, “!CHAOS: una nuvola di controlli”. Il progetto prevede un finanziamento di seicentomila euro per la realizzazione di un prototipo d’infrastruttura nazionale di servizi cloud dedicati al controllo ed acquisizione dei dati provenienti da sensori polifunzionali. Oggi, la realizzazione di reti regionali e nazionali che consentano il controllo costante di parametri di diverso tipo è diventata una necessità primaria per diversi campi d’indagine quali la salute, i beni culturali, il monitoraggio ambientale,le informazioni per il cittadino, la prognostica, e così via, e per la realizzazione di sistemi di controllo di dispositivi distribuiti capillarmente sul territorio – traffico, trasporto pubblico, navigazione, smart energy grid, domotica, etc. – che possano avere applicazioni strategiche come, ad esempio, il disaster managment per la gestione di eventi calamitosi come terremoti o inondazioni e la gestione ed ottimizzazione dei servizi all’interno di intere città, che diventano quindi intelligenti.

Grazie al knowhow sviluppato dall’INFN nei sistemi di controllo distribuiti per la gestione ed acquisizione delle informazioni delle grandi macchine della scienza, come gli acceleratori di particelle ed i loro sofisticati rivelatori, è nato il progetto !CHAOS che, attraverso un nuovo approccio ai dati ed alla loro gestione, vuole realizzare un prototipo di servizi dedicati non solo al mondo della ricerca ma anche al cittadino trasferendo quindi nella società quella conoscenza che ieri ha contribuito alla scoperta di principi primi e fondamentali ed oggi permetterà di affrontare le crescenti sfide sociali.

Il progetto è finanziato dal MIUR all’interno dei fondi premiali 2012 ed è coordinato dal Laboratorio Nazionale di Frascati in collaborazione con le sezioni INFN di Tor Vergata, Padova e Perugia, del Laboratorio Nazionale del Sud di Catania e del Centro Nazionale per lo sviluppo delle teconlogie informatiche (CNAF) di Bologna. Inoltre vede la partecipazione della ditta ADF Solaris per l’implementazione di un servizio di monitoraggio ambientale e della National Instrument, leader mondiale nei controlli ed automazione. 

Per saperne di più, visita il sito del progetto chaos.infn.it.

Posted in Editoriali, Eventi, News, Segnala | Leave a comment

Big bang, particelle e acceleratori…

modello standardCosa e perché ricerchiamo…

Seminario del 2 Aprile 2014 presso l’Itis Cannizzaro di Colleferro.

scarica il PDF

Posted in Editoriali, Segnala | Leave a comment

Il senso della ricerca

Dall’intervista al senatore Carlo Rubbia su La Repibblica del 23 Marzo 2014

[...]
“Professore, come si diventa scienziati?
Da piccolo il regime fascista mi faceva vestire da balilla, mio padre era partigiano, mia madre profondamente antifascista. Mi hanno educato alla libertà e alla conoscenza. Ho sempre prediletto il domani rispetto all’oggi e mi e sempre piaciuta i’invenzione. Per un’invenzione ancora non diffusa stavo sul potuto di morire. La penicillina, scoperta nel 1929, non fu disponibile se non dopo la guerra. Fortunatamente riuscii ugualmente a guarire dalla broncopolmonite. Nell’immediato dopoguerra la voglia di progredire era una spinta fortissima, una carica di energia che non si i mai più rinnovata con la stessa forza. La conoscenza è basata sull’incertezza, sui traguardi che appaiono impossibili, sulle piccole cose che scorgiamo lontanissime, indefinite e spaventose ma che ci attraggono come un magnate. Solo gli intrepidi e gli avventurieri le vedranno da vicino. Il mondo è stato cambiato dall’eccezione non dalla media.

Sta dicendo che siamo troppi in copia conforme e così tremebondi o prudenti da non riuscire a pensare che il progresso di domani non sia altro che l’assurdo di oggi?
Dal giorno in cui siamo scesi dall’albero sono vissuti sulla Terra appena settanta miliardi di uomini e nel corso della mia breve esistenza la popolazione si è moltiplicata per tre. Oggi siamo sette miliardi, in un solo spaziotempo rappresentiamo il dieci per cento dell’intera umanità transitata sui nostro pianeta. Sette miliardi di persone connesse ventiquattr’ore su ventiquattro, un affollamento che contribuisce al conformismo e che limita I’affermarsi della differenza, dove il genio rischia di passare per un pazzo e consumarsi inutilmente come tale. Ma non era una pazzia l’uomo che vola di Leonardo o la conquista della Luna preconizzata de Von Braun?

Ci farcianto poche domande?
Non ce ne facciamo abbastanza. Avremmo bisogno di rincorrere le idee impossibili, come dicono gli americani. La scienza è un’avventura piena di dubbi, di fallimenti e di momenti di emozioni straordinarie. Molte volte ciò che propone non funziona, dovremmo continuare a chiederci; perché non così? perché non così? Romperci la testa in laboratorio. E, invece, il fallimento non e ammesso. Siamo conservativi, ostinati nel pensare che quello che ha funzionato nel passato continui a funzionare nel futuro. Ma il più delle volte è un errore. Ci reste quasi tutto da capire, è la cosa che ci differenzia dalle altri specie. A me piace guardare. Un quadro, un libro, un film, un ingranaggio, non c’e separazione tra il lavoro e il divertimento. Si concentri per qualche minuto sulla cosa più semplice che conosce, scoprirà quanto poco sa di essa.
[...]

Posted in Segnala | Leave a comment

Fare i conti con la Cina – Radio3 Scienza

Al ventiseiesimo posto: così si piazzano gli studenti inglesi in matematica nella classifica stilata dall’indagine OCSE-Pisa. Mentre i loro coetanei cinesi svettano in cima alla graduatoria. Per correre ai ripari, il governo britannico ha reclutato un piccolo esercito di insegnanti di Shangai perché spieghino ai colleghi inglesi come si insegna la scienza dei numeri. Ne parliamo con Augusto Marcelli, fisico dei laboratori nazionali dell’INFN di Frascati e visiting professor alla University of science and technolog of China a Hefei, e con Ji-Hua Xufisico alla Scuola Normale Superiore di Pisa.

Questo è il link alla pagina dedicata alla puntata, che si può riascoltare in streaming cliccando su “Ascolta”:
http://www.radio3.rai.it/dl/radio3/programmi/puntata/ContentItem-a875076d-79d1-4914-bd50-85bfb218fb12.html

Questo, invece, è il link alla pagina dei podcast del nostro programma, dove si può scaricare (entro i prossimi 7 giorni) il file audio della puntata di oggi:

http://www.radio3.rai.it/dl/radio3/programmi/PublishingBlock-aaee447d-8a68-46e9-b13f-43525399e0d8-podcast.html

Posted in Segnala | Leave a comment

Primo workshop INFN-LNF/INAF-OAR. 16 -17 aprile 2014

LNF-OARL’area di ricerca Tuscolana in generale, e quella di Frascati in particolare, e’ tra le piu’ importanti a livello nazionale, sia per numero di scienziati e tecnologi coinvolti su questo territorio, sia per l’eccellenza delle ricerche che si svolgono nei vari istituti e laboratori.
Per quello che riguarda la scienza di base, due istituti sono attivi a pochi km di distanza: i Laboratori Nazionali di Frascati dell’INFN e l’Osservatorio Astronomico di Roma dell’INAF. Questi istituti raccolgono insieme circa 350 ricercatori e tecnologi.
Nonostante la contiguita’ sia geografica che culturale, i contatti tra questi istituti sono stati fino ad oggi abbastanza rari ed episodici.
Per favorire sia la reciproca conoscenza, per quanto riguarda le attivita’ scientifiche e tecnologiche di punta, che eventuali collaborazioni, abbiamo pensato di organizzare un piccolo workshop dove potessero essere presentate e discusse in maniera informale attivita’ di interesse comune.

Durante il workshop sono previste presentazioni sulle attivita’ scientifiche e tecnologiche almeno nelle aree:

  1. Sorgenti astrofisiche, multimessengers (fotoni, neutrini, onde gravitazionali, raggi cosmici);
  2. Calcolo;
  3. Dark matter, dark energy;
  4. Rivelatori.

Laboratori Nazionali di Frascati dell’INFN il 16 -17 aprile 2014 presso la sala Touschek.
Agenda: https://agenda.infn.it/conferenceOtherViews.py?view=standard&confId=7536

Registrazione:
https://agenda.infn.it/confRegistrationFormDisplay.py/display?confId=7536

Posted in Eventi, News | Leave a comment

Joint EPS-SIF International School on Energy 2014

Course II – Energy: basic concepts and forefront ideas

17 – 23 July 2014 – VILLA MONASTERO – VARENNA, LAKE COMO

http://www.sif.it/attivita/scuola_energia/2014

Posted in News, Segnala | Leave a comment

Invitation to attend an Academia-Industry matching event on RPC-TGC in Vienna on March 24-25

20130310-104942.jpgIn the framework of AIDA, the FP7 project on Advanced European Infrastructures for Detectors at Accelerators, CERN and other very prominent research infrastructures are organising an Academia-Industry Matching event on the use of Resistive Plate Chambers (RPC) and Thin-Gap Chambers(TGC) in fundamental research and in other domains such as mining, homeland security, cultural heritage and the sciences of the Earth, on 24-25 March 2014 in Vienna.

http://indico.cern.ch/conferenceDisplay.py?confId=282495

The purpose of this event is to bring together academia and industry to address the needs of the former and the capability of the latter with a view to fostering collaborations for manufacturing the devices needed by the research community and commercializing the results in applications of economic interest for society.

Currently, RPC and TGC are very prominently used in research where future projects call for very large-area detectors requiring a strong involvement of industry. Recent ideas and projects in other scientific areas and in mining and homeland security indicate a very good market prospect for these technologies when fully industrialized, since they can cost-effectively compete but also overcome limitations or shortcomings of those that are in exploitation.

We would like to invite your company/institution to take part in this networking event to assess the pertinence of RPC and TGC for your business/organisation and evaluate with the rest of the academia the prospect of pursuing the industrialization of these technologies further.

Attendance to the event is free of charge but for logistic reasons, registration is compulsory.

Registration is now open. At this occasion, you will have the possibility of requesting a booth and poster stands to present your company.

Posted in News, Segnala | Leave a comment